Traduzione manuali – d’uso, tecnici e professionali

traduzione manuali

Tradurre manuali in maniera professionale

La traduzione di manuali é un’attività professionale, che prevede varie modalità e diversi approcci. Di sicuro molti siti offrono questo servizio a prezzi talmente vari che ci si può far allettare dal prezzo sicuro e dalla convenienza. Non sempre é così facile: se si vuole dare un’opera qualitativamente e stilisticamente corretta ed efficace, bisogna contattare un professionista del settore.

Quali sono i professionisti più accreditati per eseguire una traduzione?

Sicuramente un interprete certificato, che possa tradurre da una lingua all’altra senza problemi, né interpretazioni errate. E’ importante fornire traduzioni corrette, sia tecnicamente che verbalmente. Esse vengono concordate con il cliente, in modo che il lavoro sia sempre di pari passo e possa essere modificato al bisogno e in base alle necessità del committente.

Quali sono i servizi esistenti sul mercato?
Esistono diverse piattaforme che in qualche modo permettono di ottenere servizi online. La maggior parte dei servizi online sono delle vere e proprie agenzie di interpretariato, che offrono servizi customizzati in base alle esigenze ed ai desideri del cliente. I social media e l’aumento della clientela estera hanno richiesto una disponibilità di traduzioni e di prontezza linguistica non comune nell’ultimo decennio. Sicuramente esistono dei motori di ricerca in lingua, come Google Scholar, che consentono di ricercare articoli letterari o tecnici direttamente in inglese. Il problema sorge quando bisogna generare contenuti in altre lingue, per cui allora si ha necessità di uno specialista in materia. Motori di ricerca del tutto nuovi, come ad esempio Ludwig, ovvero un database gigantesco di frasi in inglese, prese direttamente da produzioni tecniche e scientifiche, che gli utenti possono usare, offrono nuove frontiere alla creazione di testi anche per i neofiti. Quando però si ha il desiderio o la necessità di creare contenuti su misura, non si possono prendere come riferimento soltanto motori di ricerca, ma ci si deve affidare a servizi professionali, che possano migliorare effettivamente la resa del testo.

La “durata di una traduzione”

La validità legale della traduzione, in termini di tempo, é indicata come un periodo di circa venti anni. Durante questo periodo, un traduttore può riproporre un testo quante volte vuole, senza limiti di tempo. Il problema maggiore é l’aggiornamento lessicale e grammaticale. Solitamente, trascorsi i venti anni, i diritti di traduzione tornano all’autore, che può rivenderli al migliore offerente, oppure in alternativa accettare di rinnovarli all’editore. Nel caso delle traduzioni tecniche la questione é più controversa: le nuove tecnologie e le nuove scoperte fanno sì che vengano coniati sempre termini che non sono mai stati utilizzati in precedenza, e quindi sono necessari strumenti software aggiornati, che riescano a rimanere al passo con l’introduzione di parole diverse.

Principi base della traduzione

Sul mercato sono disponibili diversi tool di traduzione, che operano secondo alcuni principi fondamentali.

1)memoria di traduzione: come i database sopra citati, memorizzano le traduzioni via via che vengono eseguite, di modo che non vi saranno mai due produzioni uguali.
2)gestione della terminologia: database che memorizzano e propongono le parole in base alla necessità e all’uso richiesto.
3)traduzione automatica: eseguita da macchine, che però non garantisce flessibilità e versatilità, mentre aumenta in maniera esponenziale la velocità di traduzione e di produzione di testi.
La traduzione cambia in base al tipo di servizio che si vuole offrire: la traduzione letteraria lascia maggiore spazio all’interpretazione, mentre la traduzione scientifico-tecnica é meno fantasiosa e libera, in quanto sottosta agli enormi vincoli stilistici del linguaggio tecnico. Mentre quasi tutte le produzioni sono in inglese, tradurre in altri linguaggi può risultare ostico e conoscere la terminologia é spesso impossibile. E’ proprio per questo che esistono servizi di traduzione mediati dall’intervento umano, in modo che la traduzione di un manuale risulti tagliata sulla base delle indicazioni del cliente.

Che tipo di manuali offriamo?

I manuali che traduciamo sono di diverso tipo: da manuali tecnici a manuali giuridici, passando per descrizioni di prodotto, che contengono le istruzioni dettagliate e la presentazione di una macchina o di un oggetto. Avvalendoci dei più moderni software per la traduzione assistita, come i CAT Tools, mettiamo a disposizione le più moderne tecnologie che riescono a garantire traduzioni efficaci e in linea con il modificarsi del lessico tecnico e ingegneristico. I nostri servizi sono quindi all’avanguardia e riescono a coprire una vasta clientela. Le aree di traduzione in ambito manualistico possono essere svariate: dal settore economico a quello tecnico, dal turismo alla produzione medica, biologica e farmaceutica. Ogni campo di applicazione ha le sue regole e la sua terminologia specifica. E’ molto importante quindi che il cliente riesca sia ad avere la possibilità di scegliere servizi con un bagaglio culturale specifico e lessicale adeguato. Si dovranno dunque usare parole relative alla cucina se si parla di una ricetta, termini specifici del lessico giuridico se si parla di un manuale legale, e così via. Richiedete ad Eurotrad un preventivo gratuito, sul sito:  http://www.eurotrad.it/traduzioni-manuali-cataloghi/ che possa illustrarvi un servizio unico e competivo, sulla base delle vostre preferenze, in modo da creare il manuale perfetto per voi, in più di 50 lingue.

Have your say