Conseguire una laurea in giurisprudenza a Bari studiando a distanza. Scopri come fare

Giurisprudenza Bari a distanza

Nella realtà che ci circonda, in un mondo sempre in evoluzione, dove dobbiamo confrontarci con le sfide portate dai cambiamenti, una laurea è ancora vista, nell’ambito del lavoro, come il raggiungimento di un obiettivo formativo di alto livello, utile certamente per la pratica della professione.

Ciò che però non si considera mai, invece, è la soddisfazione derivante da questo importante traguardo, al pari di un premio personale che nutre l’autostima e l’impegno profuso nello studio.

Spesso la vita, gli affetti, l’impiego e mille altre variabili portano lo studente ad allontanarsi dal percorso di studio intrapreso. In questi ultimi anni si è visto un forte e piacevole aumento, di quello che viene definito il “rientro in formazione” degli adulti. Una prassi che, all’estero, è considerata normale, vissuta come la normale evoluzione di quello che Socrate definiva “sapere di non sapere”.

La voglia di aggiornamento, di riqualificazione professionale e umana, il non fossilizzarsi su un’unica direzione lavorativa, sono caratteristiche che motivano la scelta di studiare e laurearsi a distanza, risparmiando tempo negli oggettivi spostamenti, senza peccare di qualità.

In laureati in legge, in Italia, sono davvero molti. Ciò però non frena le iscrizioni che ogni anno vedono, migliaia di studenti, varcare le porte degli Atenei di formazione giuridica. Il fascino di una laurea in Giurisprudenza è sempre attuale. Non solo perché è uno dei corsi storicamente più prestigiosi, che rimanda spesso al mito dei forti guadagni, alla situazione attuale discutibili.

Si ricordi che, per l’accesso alle professioni forensi, la strada è lunga e non termina con il ciclo di studi quinquennale. Occorre solida motivazione per andare avanti. Il principio da considerare, per sceglierla, è però un altro: questa laurea rilascia un bagaglio culturale che permette di ragionare e comprendere, attraverso il meccanismo legislativo, la quotidianità del mondo contemporaneo, e a sapersi districare con agilità in esso.

Non per forza avvocati, magistrati o notai: le aziende private, le multinazionali, gli enti e le istituzioni, apprezzeranno sempre un giurista esperto ed appassionato. Considerare l’iscrizione ad una laurea a distanza può rappresentare l’unico modo per diventarlo.

I corsi di laurea a distanza, appositamente ideati e strutturati, sono rivolti a tutti gli studenti che, per lavoro o altri motivi personali, non riescono a frequentare le lezioni quotidiane di un normale corso universitario. Studiare con l’ausilio del web permette di azzerare i tempi morti e di avere un tutor dedicato, che ci aiuterà ad affrontare il carico di studio e le eventuali difficoltà.

Il ventaglio di scelta dei corsi è variegato, sia nel settore umanistico che nel settore tecnico e scientifico. Dalle triennali alle magistrali, fino al ciclo unico: una panoramica di opzioni perfezionata da una didattica studiata nel rispetto delle direttive ministeriali, unita ad un approccio semplice ed innovativo. La telematica e-learning abbatte le distanze e, cosa non indifferente, i costi relativi agli spostamenti.

Gli esami, scritti ed orali, si svolgono in sede durante tutto l’anno, contrariamente alle sessioni classiche. Si segnala, a tal proposito, l’offerta formativa dell’Uni Puglia che, oltre alla laurea in Giurisprudenza a Bari e Lecce, offre corsi telematici di economia, scienze politiche, ingegneria, psicologia e scienze della formazione. Scopri di più sui corsi di laurea in Giurisprudenza di Uni Puglia.

Have your say